Irmina Stanga

 

“…Irmina era per me qualchecosa, se è possibile,
 di ancor più prezioso di una figlia adorata
e il mio dolore non ha avuto sinora che un solo conforto, il silenzio…”

 

Irmina, figlia di Idelfonso e Ida Turati nasce l’11 ottobre 1889 nella villa di famiglia Beldosso, a Longone al Segrino. Visse per molto tempo a Crotta D’Adda.

Compì i primi studi nella villa di Crotta D’Adda con l’istitutrice trentina, Corinna Dal Lago. Nel 1903 cominciò a frequentare le scuole superiori a Cremona. Iniziò gli studi di zootecnia e agraria e nello stesso anno, 1907, manifestò i primi sintomi della tubercolosi. Nel 1911 compì con il padre un lungo viaggio turistico e di studio in Egitto. Nel 1914 Irmina avviò una serie di iniziative per raccogliere fondi da destinare ai bambini ammalati di tubercolosi.

Sposò nel 1915 Giuseppe Spadotto che morì all’improvviso il 21 ottobre 1919.

Irmina Stanga morì a Zurigo di tubercolosi il 20 aprile 1924.

Free Joomla Templates designed by Joomla Hosting