Notizie

Banca della Terra Lombarda. Elenco terreni censiti in comune di Crotta d'Adda

>> Visualizza l'icon avviso Banca della Terra Lombarda

 

Raccolta firme per proposte di referendum abrogativi e leggi di iniziativa popolare

Raccolta firme per proposte di referendum abrogativi e leggi di iniziativa popolare

Presso l'Ufficio Elettorale del Comune è possibile firmare per:

  • Referendum di abrogazione di provvedimenti legislativi
  • Proposte di legge di iniziativa popolare

La sottoscrizione avviene su appositi moduli che i comitati promotori delle iniziative depositano presso l'Ufficio.

Pe firmare è necessario presentarsi con un documento d' identità valido.

 

RACCOLTE FIRME ATTIVE:

 

 

RACCOLTE FIRME CHIUSE

 

Referendum popolare del 17 aprile 2016

Voto degli elettori temporaneamente all´estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei familiari conviventi

La legge 6 maggio 2015, n. 52, di riforma del sistema di elezione della Camera dei Deputati, ha introdotto modifiche alla disciplina del voto nella circoscrizione Estero per le elezioni politiche e per i referendum di cui articoli 75 e 138 della Costituzione, prevedendo il voto per corrispondenza degli elettori temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei loro familiari conviventi.

Pertanto, in occasione del referendum popolare del 17 aprile, indetto con D.P.R. 15 febbraio 2016 (GU del 16 febbraio), gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi, nonché i familiari con loro conviventi, possono esprimere il voto per corrispondenza.

L’opzione per il voto per corrispondenza deve pervenire al Comune d’iscrizione nelle liste elettorali entro i dieci giorni successivi alla data di pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali (con possibilità di revoca entro lo stesso termine), ossia entro il 27 febbraio 2016.

In sede di prima attuazione con le consultazioni referendarie del corrente anno, il suddetto termine è da considerarsi meramente ordinatorio e, verranno considerate valide le opzioni pervenute in tempo utile entro il trentaduesimo giorno antecedente la votazione in Italia.

La domanda può essere inoltrata al Comune di Crotta d'Adda via mail a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

>> Visualizza il icon Modello di opzione esercizio di voto per corrispondenza

 

Programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Lombardia

L'Amministrazione Comunale informa che nel B.U.R.L. Serie Ordinaria di Lunedì 18 gennaio 2016 è stato pubblicato il Decreto della D.G. Agricoltura n. 21 del 14.01.2016: " Reg. UE 1305/2013. Programma di sviluppo rurale 2014-202 della Lombardia. Operazione 8.1.01 , approvazione delle disposizioni attuative per la presentazione delle domande".

Il programma si propone di lottare contro il cambiamento climatico, ridurre gli apporti chimici, incrementare la biodiversità e migliorare il paesaggio, attraverso lo stimolo alla realizzazione di produzioni legnose compatibili, in particolare, con le condizioni ecologiche e climatiche della pianura padana.

A tal fine verranno finanziati interventi, attuati nei comuni classificati di “pianura” da ISTAT1 delle province di Brescia, Cremona, Mantova, Lodi o Pavia e nel territorio della Città metropolitana di Milano, del seguente tipo:
Tipologia A: Piantagioni legnose a ciclo breve, a rapido accrescimento, di specie forestali particolarmente adatte alle condizioni ambientali locali con durata dell’impegno di anni 8, di seguito “pioppeti”.
Si distingue in:
• tipologia A1, se gli impianti sono realizzati su terreni agricoli;
• tipologia A2, se gli impianti sono realizzati su superfici non agricole;

Possono presentare domanda esclusivamente le imprese agricole individuali, le società agricole di persone, capitali o cooperative, in possesso della qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale (di seguito “IAP”) ai sensi del d.lgs. 99/2004. La qualifica di IAP è valida anche se “sotto condizione”. Non possono presentare domanda le imprese agricole individuali, le società agricole di persone, capitali o cooperative con personalità giuridica di diritto pubblico.

>> Visualizza il icon Decreto dirigente struttura 14 gennaio 2016 - n. 121

 

Pagina 6 di 17

«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»
Free Joomla Templates designed by Joomla Hosting