Notizie

Pubblicazione del Codice Disciplinare art. 59 del CCNL 21/05/2018

Ai fini della massima divulgazione, viene pubblicato il nuovo icon Codice Disciplinare di cui all’art. 59 del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro ‘Comparto Funzioni Locali’, sottoscritto lo scorso 21/05/2018.

La pubblicazione sul sito istituzionale dell'amministrazione Comunale del Codice Disciplinare, recante l'indicazione delle infrazioni e relative sanzioni, equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all'ingresso della sede di lavoro (art. 55, comma 2, ultimo periodo, del D. Lgs. n. 165/2001).

 

Orari apertura ufficio elettorale

Si informa che, in occasione delle elezioni politiche e regionali che si terranno il 04 marzo, l'ufficio elettorale, oltre ai consueti giorni ed orari di apertura, osserverà le seguenti aperture straordinarie per il rilascio dei certificati di iscrizione elettorale e per la sottoscrizione delle liste:

Giovedì 25 e Venerdì 26  gennaio 2018 - dalle ore 15.00 alle ore 17.00

Sabato 27 gennaio 2018 - dalle ore 14.00 alle ore 16.00

Domenica 28 e Lunedì 29 gennaio 2018 - dalle ore 08.00 alle ore 20.00

Martedì 30, Mercoledì 31 gennaio 2018 e Giovedì  01 febbraio 2018 - dalle ore 15.00 alle ore 17.00

Venerdì 2 febbraio 2018 - dalle ore 08.00 alle ore 20.00

Sabato 3 febbraio 2018 - dalle ore 08.00 alle ore 12.00

 

Elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica del 4 marzo 2018

Voto degli elettori temporaneamente all´estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei familiari conviventi

La legge 6 maggio 2015, n. 52, di riforma del sistema di elezione della Camera dei Deputati, ha introdotto modifiche alla disciplina del voto nella circoscrizione Estero per le elezioni politiche e per i referendum di cui articoli 75 e 138 della Costituzione, prevedendo il voto per corrispondenza degli elettori temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei loro familiari conviventi.

Pertanto, in occasione dell'elezione della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica del 4 marzo, indetto con D.P.R. n. 208 e 209 del 28 dicembre 2017 (GU n. 302 del 29 dicembre 2017), gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi, nonché i familiari con loro conviventi, possono esprimere il voto per corrispondenza.

L’opzione per il voto per corrispondenza deve pervenire al Comune d’iscrizione nelle liste elettorali entro i dieci giorni successivi alla data di pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali (con possibilità di revoca entro lo stesso termine). Saranno ritenute valide le opzioni che perverranno entro il trentaduesimo giorno antecedente la votazione ossia entro il 31 gennaio 2018.

La domanda può essere inoltrata al Comune di Crotta d'Adda via mail a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

>> Visualizza il icon Modulo di opzione

 

Elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica del 4 marzo 2018

Voto degli elettori residenti all'estero ed iscritti nell'AIRE

Con Decreti del Presidente della Repubblica del 28 dicembre 2017, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, sono stati convocati per domenica 4 marzo 2018 i comizi elettorali per l'elezione della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.

Gli elettori residenti all’estero ed iscritti nell’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) riceveranno come di consueto il plico elettorale al loro indirizzo di residenza. Qualora l’elettore non lo ricevesse potrà sempre richiederne il duplicato all’Ufficio consolare di riferimento. Si ricorda che è onere del cittadino mantenere aggiornato l’UFFICIO CONSOLARE competente circa il proprio indirizzo di residenza.

Chi invece, essendo iscritto nell’AIRE, intende votare in Italia, dovrà far pervenire all’UFFICIO CONSOLARE competente per residenza (Ambasciata o Consolato) un’apposita dichiarazione (vedasi icon fac-simile) su carta libera che riporti: nome, cognome, data e luogo di nascita, luogo di residenza, indicazione del comune italiano d'iscrizione all'anagrafe degli italiani residenti all'estero, l'indicazione della consultazione per la quale l'elettore intende esercitare l'opzione.

La dichiarazione deve essere datata e firmata dall'elettore e accompagnata da fotocopia di un documento di identità dello stesso e può essere inviata per posta, telefax, posta elettronica anche non certificata, oppure fatta pervenire a mano all’UFFICIO CONSOLARE, anche tramite persona diversa dall’interessato, entro l'8 gennaio 2018, con possibilità di revoca entro lo stesso termine.

 

Pagina 2 di 18

«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»
Free Joomla Templates designed by Joomla Hosting